Lenticchie rosse sfuso

Contrassegno Disponibile

Nuovo prodotto

Lenticchie rosse

Le lenticchie rappresentano uno dei più antichi legumi della storia e, grazie alle loro proprietà nutritive.

Questo legume non può essere consumato crudo in quanto contiene sostanze non digeribili che vengono eliminate però dal calore della cottura.

170 Elementi

0,00 € tasse incl.

Composizione Chimica delle Lenticchie

Sono composte dal 10 % da acqua, dal 22,7 % da proteine, dall’1 % di grassi, dal 13 % fibre alimentari, dal 2,6 % ceneri e dal 2% da zuccheri.

minerali presenti sono: potassio, fosforo e magnesio, calcio, sodio, ferro, zinco, rame, manganese e selenio.

Sul fronte delle vitamine le lenticchie contengono vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B4, B6, B9, vitamina C, vitamina E, K e J. Contengono beta-carotene.

Gli zuccheri presenti si dividono in fruttosio, maltosio e saccarosio.

Gli aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Proprietà e Benefici delle Lenticchie

  • Idoneo per i celiaci: al giorno d’oggi questo tipo di legume è consigliato dai dietologi in quanto, oltre a contenere una buona percentuale di fosforo e potassio, è molto digeribile e non contiene ne grassi ne colesterolo. Un’altra proprietà delle lenticchie è che non contengono glutine e sono quindi da considerarsi un ottimo alimento per i celiaci.
  • Antitumorali: le lenticchie sono considerate tra i legumi quelli contenenti maggiori proprietà antiossidanti e, insieme all’alto contenuto di isoflavoni rappresentano un ottimo alleato nella prevenzione di alcune forme di tumore con tutti i benefici che ne conseguono per la salute.
  • Sostituiscono carne e pesce: come tutti i legumi le lenticchie sono ricche di proteine vegetali e per questo motivo rappresentano una valida alternativa agli alimenti di origine animale che contengono invece colesterolo. Possono quindi essere consumate come secondo piatto in sostituzione della carne o del pesce.
  • Abbassano il colesterolo: il buon contenuto di fibre alimentari contribuisce a regolarizzare l’attività dell’intestino e a tenere sotto controllo il tasso di colesterolo nel sangue. Grazie al fatto che contengono pochissimi grassi insaturi permettono di prevenire alcune patologie cardiovascolari.
  • Zucchero nel sangue: l’assunzione di lenticchie rallenta l’assorbimento dei carboidrati da parte dell’organismo venendo così in aiuto a chi soffre di diabete. Lo zucchero proveniente dalla digestione viene assorbito dall’organismo molto lentamente così da evitare picchi di glicemia.
  • Sistema nervoso: l’equivalente di una tazza di lenticchie cotte fornisce quasi l’intero fabbisogno di acido folico (vitamina B9) per una persona adulta. Questa vitamina è utile per il buon funzionamento del sistema nervoso.
  • Anemia: sono anche ricche di ferro, un minerale utilizzato dal corpo per la produzione di globuli rossi.
  • Senso di sazietà: a differenza degli altri alimenti che causano improvvisi picchi di zuccheri nel sangue costringendo l’organismo a bruciare grandi quantità di zucchero in poco tempo, le lenticchie possono mantenere i livelli di zucchero stabili per lungo tempo e di conseguenza anche il senso di sazietà.
  • Digestione: gli studi hanno dimostrato che la fibra insolubile non solo è utile per la prevenzione della stitichezza ma favorisce anche il processo digestivo e previene la sindrome dell’intestino irritabile.
  • Malattie cardiache: le lenticchie contengono anche buone quantità di folati e di magnesio che sono importanti per mantenere in salute le pareti dell arterie.
  • Muscolatura: le lenticchie sono un alimento ideale per il nostro organismo in quanto contengono molti dei costituenti di cui il nostro organismo ha bisogno per funzionare bene. In particolar modo contengono tutti gli aminoacidi essenziali.
  • Arteriosclerosi: gli antiossidanti presenti nelle lenticchie diminuiscono sensibilmente il rischio di sviluppare l’arteriosclerosi.
  • Donne in gravidanza: sono ricche di acido folico la cui presenza nella giusta quantità previene i difetti della nascita.

La Lenticchia Rossa

La lenticchia rossa, conosciuta anche col nome di lenticchia egiziana, è molto diffusa in Medio Oriente dove normalmente viene venduta senza pelle ( decorticata ). Questo legume è molto povero di grassi e i pochi in esso contenuti sono chiamati ” grassi buoni “, conosciuti come Omega 3 in possesso di proprietà antiossidanti ed in grado quindi di apportare benefici al nostro organismo.

Le lenticchie rosse sono anch’esse prive di colesterolo e per questo motivo sono un alimento consigliato nella dieta dei bambini. Hanno la particolarità di cuocere in breve tempo e non richiedono, diversamente da altri legumi, il periodo di ammollo prima di essere cotte.  Grazie all’assenza della pellicina che le ricopre, sono molto digeribili e non causano fastidiose fermentazioni.

Le Calorie delle Lenticchie

Ogni 100 grammi di lenticchie abbiamo un apporto calorico pari a 325 calorie.

Controindicazioni

Le lenticchie non presentano particolari controindicazioni ma sono da utilizzare con moderazione nei soggetti che soffrono di colite, l’abbondanza di fibre potrebbe infatti aumentare l’irritazione delle mucose.

Le lenticchie contengono purine, i soggetti con problemi di gotta devono astenersi dal consumare alimenti ricchi di purine in quanto queste potrebbero determinare un accumulo di acido urico nell’organismo.

 

prodotti correlati

2,50 €

Fagioli borlotti I fagioli sono i legumi più conosciuti e coltivati al mondo, è una leguminosa rustica, infatti cresce bene anche in terreni aridi e poco generosi dal punto di vista nutritivo. Tuttavia, soffre il caldo eccessivo.

2,50 €

Fagioli cannellini Tra le verdure che sono alquanto salutari per l'organismo umano ritroviamo i fagioli cannellini, questi appartengono alla categoria dei legumi e sono molto consigliati da mangiare in qualsiasi tipo di dieta.

2,95 €

Fagioli occhio nero Generalmente poco conosciuti e utilizzati, i fagioli dall’occhio sono in realtà una tipologia di legumi non solo buonissima ma anche ricca di proprietà. Impossibile confonderli, li riconoscerete facilmente dalla piccola macchia nera, appunto l’occhio che hanno sulla parte laterale (nel punto in cui erano uniti al baccello) che li rende...

1,99 €

Lenticchie rosse Le lenticchie rappresentano uno dei più antichi legumi della storia e, grazie alle loro proprietà nutritive. Questo legume non può essere consumato crudo in quanto contiene sostanze non digeribili che vengono eliminate però dal calore della cottura.

0,00 €

Lenticchie mignon Le lenticchie rappresentano uno dei più antichi legumi della storia e, grazie alle loro proprietà nutritive. Questo legume non può essere consumato crudo in quanto contiene sostanze non digeribili che vengono eliminate però dal calore della cottura.

2,25 €

Fagioli rossi i fagioli sono tutti amici della nostra salute, in particolare, mangiare spesso fagioli avrebbe risvolti benefici sul nostro peso e ci aiuterebbe a restare in forma e a controllarlo in modo naturale.

1,50 €

Ceci  I ceci si trattano di legumi, il cui utilizzo alimentare è possibile solo previa essiccazione.

2,85 €

Fagioli occhio nero Generalmente poco conosciuti e utilizzati, i fagioli dall’occhio sono in realtà una tipologia di legumi non solo buonissima ma anche ricca di proprietà. Impossibile confonderli, li riconoscerete facilmente dalla piccola macchia nera, appunto l’occhio che hanno sulla parte laterale (nel punto in cui erano uniti al baccello) che li rende...